Il Blog delle 13lune

LE QUATTRO LEGGI DELLA SPIRITUALITÀ

4 legggi”La Guarigione : si può raggiungere uno stato di benessere attraverso il consulto dei Registri e questo iniziale benessere è il principio della guarigione
Questa guarigione avviene quando si rivela la Vera Essenza di noi stessi o di chi chiede il consulto.
Quando si accede alle informazioni avviene già questo primo cambiamento. Dopo la lettura potrà sembrare che tutto sia uguale ma potresti accorgerti, con il passare dei giorni, che cambiano i pensieri e le emozioni, potresti notare che inizia a cambiare la realtà che ti circonda.
Questo è un viaggio, un “ritorno a casa”, che avviene solitamente in tre passaggi:
Il primo passo è da parte dell’operatore che deve saper riconoscere il problema, o la richiesta della persona che richiede la lettura, comprendendo senza giudizio, con amore e compassione quanto viene raccontato e richiesto,
il secondo passo avviene durante il consulto dei Registri, mentre si ricercano le cause del problema descritto dal cliente. In questo passaggio, quando si comprende il perché del trauma, avviene la guarigione attraverso la soluzione. Il terzo livello di guarigione avviene quando si riconosce la verità a livello dell’anima, da parte del richiedente. Quando l’anima viene toccata si trascende il piano fisico e si accoglie quanto viene detto con Consapevolezza.
Un percorso di guarigione contiene diversi passaggi e lavoro su se stessi , si lavora insieme per sgretolare il muro del giudizio . 6 mesi per cambiare in una serie di incontri da concordare insieme .
 
 

GUARIGIONE AKASHICA

guarigione”La Guarigione : si può raggiungere uno stato di benessere attraverso il consulto dei Registri e questo iniziale benessere è il principio della guarigione
Questa guarigione avviene quando si rivela la Vera Essenza di noi stessi o di chi chiede il consulto.
Quando si accede alle informazioni avviene già questo primo cambiamento. Dopo la lettura potrà sembrare che tutto sia uguale ma potresti accorgerti, con il passare dei giorni, che cambiano i pensieri e le emozioni, potresti notare che inizia a cambiare la realtà che ti circonda.
Questo è un viaggio, un “ritorno a casa”, che avviene solitamente in tre passaggi:
Il primo passo è da parte dell’operatore che deve saper riconoscere il problema, o la richiesta della persona che richiede la lettura, comprendendo senza giudizio, con amore e compassione quanto viene raccontato e richiesto,
il secondo passo avviene durante il consulto dei Registri, mentre si ricercano le cause del problema descritto dal cliente. In questo passaggio, quando si comprende il perché del trauma, avviene la guarigione attraverso la soluzione. Il terzo livello di guarigione avviene quando si riconosce la verità a livello dell’anima, da parte del richiedente. Quando l’anima viene toccata si trascende il piano fisico e si accoglie quanto viene detto con Consapevolezza.
Un percorso di guarigione contiene diversi passaggi e lavoro su se stessi , si lavora insieme per sgretolare il muro del giudizio . 6 mesi per cambiare in una serie di incontri da concordare insieme .
 
 

Progredire - non darsi mai per vinti

progredire
Il metodo migliore per progredire consiste nel non sbarrare mai la strada a se stessi e non ammettere mai alcun limite, contrariamente a ciò che fa la maggior parte delle persone, le quali non smettono di dire o di pensare: «Questo lavoro è troppo difficile per me...», «Che condizioni spaventose! Non potrò resistere...»«Non riuscirò mai a sopportarlo...». Quando si è così convinti in anticipo di essere incapaci, deboli e vulnerabili, ovviamente si può solo capitolare.
Occorre invece dire a se stessi: «Sopporterò, resisterò e trionferò». E se ancora non ci si riesce del tutto, non è grave, si farà meglio la prossima volta.
L'essenziale è non darsi mai per vinti, non lasciarsi mai sconfiggere.
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Sei nato nella casa...

sei nato"Sei nato nella casa che dovevi nascere, hai indossato il corpo fisico che ti meritavi, vivi dove Dio ti ha dato di meglio, secondo le tue azioni precedenti.
Hai le risorse finanziarie coerenti con le tue esigenze... né più né meno, ma quanto basta per le tue lotte terrene.
Il tuo ambiente di lavoro è quello che hai scelto spontaneamente per il tuo successo.
I tuoi parenti e amici sono le anime che tu stesso hai attratto, con la tua stessa affinità.
Pertanto, il tuo destino è costantemente sotto il tuo controllo. Scegli, raccogli, attrai, cerchi, espelli, modifichi tutto ciò che circonda la tua esistenza.
I tuoi pensieri e desideri sono la chiave delle tue azioni e dei tuoi atteggiamenti. Sono le fonti di attrazione e repulsione nel viaggio della tua esperienza.
Non lamentarti e non fare la vittima.
Prima di tutto, analizza e osserva.
Il cambiamento è nelle tue mani.
Riprogramma il tuo obiettivo, cerca il bene e vivrai meglio.
Mentre nessuno può tornare indietro e fare un nuovo inizio, chiunque può iniziare ora e fare una nuova fine."
Chico Xavier

La paura blocca il tuo primo chakra...

chakraLa paura blocca il tuo primo chakra.
La mancanza di SORRISO e PIACERE blocca il tuo secondo chakra.
La tua mancanza di AZIONE blocca il tuo terzo chakra.
L'ODIO blocca il tuo quarto chakra.
Non dire quello che SENTI blocca il tuo quinto chakra.
Focalizzarti solo sul male della vita blocca il tuo sesto chakra.
La tua mancanza di PACE MENTALE e MEDITAZIONE blocca il tuo settimo chakra.
SE UN CHAKRA SI BLOCCA INTERFERISCE CON GLI ALTRI.
  • Se il tuo PRIMO chakra è bloccato, le tue finanze non avanzano.
  • Se il tuo SECONDO chakra è bloccato la tua sessualità e creatività non si svegliano, impedendo che arrivi una coppia.
  • Se il tuo TERZO chakra è bloccato, i tuoi progetti non saranno dati come desideri.
  • Se il tuo QUARTO chakra è bloccato non ci sarà amore nella tua vita, né da dare, né da ricevere.
  • Se il tuo QUINTO chakra è bloccato i tuoi decreti non verranno ascoltati.
  • Se il tuo SESTO chakra è bloccato il tuo dono di veggenza, percezione e intuizione non si attiveranno.
  • Se il tuo SETTIMO chakra è bloccato, la tua vita sarà avvolta nel caos.
    Lavora su di loro.

Registri Akashici: La Memoria dell’Universo

letturaI Registri Akaschici rappresentano la memoria universale, la Coscienza cosmica. In sanscrito il termine “Akasha” significa etere.
Sono un elevatissimo regno vibrazionale di Luce, nel quale è contenuta e custodita la memoria dell’intero Universo.
È una dimensione di altissima vibrazione, dove regna l’Amore Incondizionato. Vi risiedono Esseri di Luce, Maestri, Guide spirituali. Gli Arcangeli che vi presiedono sono l’Arcangelo Michele, l’Arcangelo Metathron e l’Arcangelo Melchizedek, e a loro ci si rivolge per averne l’accesso.
Ogni essere, cosa, atto, pensiero, intenzione, parola, emanano un’energia di una determinata vibrazione, la cui informazione viene “archiviata” in quell’enorme banca dati. Ciascuna galassia, pianeta, pietra, oggetto, pianta, animale ha un proprio Registro Akashico, che contiene la registrazione della propria memoria evolutiva.

Nella Medicina Tradizionale Cinese...

Nella Medicina Tradizionale Cinese (MTC) si parla di sette emozioni:
 
medicinaGioia
Rabbia
Ansia
Rimuginazione
Dolore
Paura
Spavento
 
Gioia
La gioia si riferisce ad uno stato di agitazione o di sovreccitazione.
Quando si è troppo gioiosi, si disperde lo spirito che non può più essere conservato, afferma il Lingshu (L’Asse Vitale). Tuttavia, in MTC, la gioia si riferisce a uno stato di agitazione o di sovreccitazione (euforia), piuttosto che al concetto più passivo di appagamento profondo. L’organo più colpito è il cuore. La superstimolazione può portare a problemi di fuoco di cuore, connesso con sintomi quali sensazioni di agitazione, insonnia e palpitazioni.  

Continua a leggere

Copywrite®2018-2021 Associazione Culturale "Le 13 lune" - Site by NILODEPIAN - graphics & web designer